Attività non legislative

Procedura: Esame di atti comunitari

XVI Legislatura

Proposta di direttiva del Consiglio recante applicazione del principio di parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla religione o le convinzioni personali, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale (COM (2008) 426 def.) (n. 6)


Procedure Collegate:
Sulla posizione della Commissione europea in relazione al parere espresso dal 14a Commissione del Senato sull'atto comunitario n. 6 (Interventi vari)


Proposta di direttiva del Consiglio recante applicazione del principio di parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla religione o le convinzioni personali, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale - COM (2008) 426 definitivo (Atto comunitario n. 6)

Iniziativa

Presentato da Commissione delle Comunità europee, l'8 luglio 2008; annunciato nella seduta n. 37 del 15 luglio 2008


14ª Commissione permanente (Politiche dell'Unione europea)

(Consultiva)

Seduta n. 9 del 23 luglio 2008 (pom.) (Resoconto)

Interventi:

  1. Sen. BOLDI Rossana (LNP) (Presidente Commissione)
  2. Sen. LICASTRO SCARDINO Simonetta (PdL) (Relatore)
  3. Sen. DEL VECCHIO Mauro (PD)
  4. Sen. FLERES Salvo (PdL)
  5. Sen. FONTANA Cinzia Maria (PD)
  6. Sen. SANTINI Giacomo (PdL)
  7. Sen. GERMONTANI Maria Ida (PdL)
  8. Sen. MARINARO Francesca Maria (PD)
  9. Sen. ADAMO Marilena (PD)

Seduta n. 10 del 29 luglio 2008 (pom.) (Resoconto)

Interventi:

  1. Sen. LICASTRO SCARDINO Simonetta (PdL) (Relatore)
  2. Sen. BOLDI Rossana (LNP) (Presidente Commissione)

Esito: favorevole con osservazioni


Riferimenti normativi della procedura

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 144, comma 1

Classificazione Teseo

DIRETTIVE DELL'UNIONE EUROPEA
EGUAGLIANZA
PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETA'



Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina